San DonatoToday

Stangata ai clienti delle prostitute: 11 verbali e oltre 5mila euro di multe

Una trentina le lucciole identificate

Mano pesante dei carabinieri della Compagnia di San Donato contro il racket della prostituzione. Nel fine settimana ci sono stati controlli straordinari tra Carpiano e Colturano.

Il bilancio è di una cinquantina di persone controllate, 16 auto fermate e 11 verbali staccati per circa 5.500 euro in violazione alle ordinanze anti-lucciole emesse dai comuni di Colturano e Carpiano.

Una trentina, poi, sono state le prostitute "censite" e controllate dalle forze dell'ordine.

Da venerdì fino a domenica sono stati organizzati una serie di presidi straordinari con i militari della stazione di Melegnano guidati dal maresciallo maggiore Domenico Fuagiana e dell’aliquota radiomobile, coadiuvati dal terzo reggimento Lombardia, giunto a supporto dalla Cio (Compagnia di intervento operativo) di Milano. Le operazioni sono state coordinate dal comando di compagnia, guidata attualmente dal tenente Valerio Azzone, che ha voluto aumentare i servizi ad “alto impatto” (in divisa e con ampio schieramento di forze), soprattutto nel periodo agostano, a seguito di un incremento del fenomeno della prostituzione sulle strade del Sudmilano.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento