San DonatoToday

San Donato, superlavoro per i carabinieri: 4 arresti in una notte

In manette un romeno per omissione di soccorso e guida in stato d'ebbrezza, due albanesi con l'accusa di furto di identità e un melegnanese per condanna definitiva a un anno

Una strada di Poasco

Notte movimentata per le forze dell'ordine locali: effettuati ben quattro arresti in poche ore ad opera dei carabinieri della compagnia di San Donato.

In manette è finito il trentaduenne G.G, romeno, con l'accusa di omissione di soccorso e guida sotto l’effetto di alcol. Tutto è iniziato nella tarda serata di mercoledì 26 ottobre quando una coppia di cittadini ecuadoregni che transitava da Poasco verso San Donato, a bordo di una Alfa 146, è stata urtata da un suv Bmw X5.

Dopo il pesante impatto, che ha causato il ferimento di uno dei due passeggeri, il conducente del suv ha fatto perdere momentaneamente le sue tracce, abbandonando l’auto nella campagna circostante. Uno dei primi soccorritori, giunto sul posto, è stato un agente delle forze della polizia municipale, che ha prontamente individuato un passaporto, abbandonato su uno dei sedili della Bmw e ha provveduto a consegnarlo alla pattuglia dei carabinieri, intervenuta quando è stato verificato anche il reato di omissione di soccorso.

Attraverso il documento i militari sandonatesi sono risaliti al fuggitivo, domiciliato a Sesto Ulteriano, dove è stato rintracciato e arrestato poco dopo. Il risultato dell’alcol test, eseguito successivamente, ha anche evidenziato come il soggetto avesse in corpo una quantità di alcol ben cinque volte superiore al consentito.

Un secondo arresto ha visto come protagonista un melegnanese che dovrà passare un anno dietro le sbarre per una condanna, divenuta definitiva.

Infine sono stati condotti in carcere due albanesi, con l'accusa di furto d’identità: sono stati trovati in possesso di documenti di due stranieri di nazionalità diversa dalla loro. Su uno dei due soggetti gravava anche un'ordine di carcerazione per una condanna a due anni di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

I più letti della settimana

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento